Fai girare la pace

Dai banchi di scuola nasce “Fai Girare la pace”.

Molto più di un semplice gioco di parole.

Il progetto “Fai Girare la Pace” è soprattutto la prova evidente dell’ondata di entusiasmo e solidarietà generata dal passaggio in terra orobica dell’edizione n. 100 del Giro d’Italia. Una opportunità per i giovani studenti di dare un contributo concreto non solo ad accogliere uno dei più grandi eventi sportivi del calendario nazionale e internazionale, ma anche a mettere in luce, in un senso più ampio, i valori che il ciclismo, e in generale lo sport, devono trasmettere soprattutto alle nuove generazioni.

È proprio con questo spirito che i dirigenti scolastici e gli insegnanti degli istituti primari e secondari dell’altopiano di Clusone hanno lanciato il progetto “Fai Girare la Pace”.

Sabato 8 aprile, i bambini e i ragazzi delle scuole di Rovetta, Fino del Monte, Cerete e Onore indosseranno una maglietta rosa proprio con questo slogan. Dopodiché, gli studenti si riuniranno per realizzare una grande scritta umana che riprodurrà lo stesso slogan e verrà immortalato con una ripresa dall’alto.

All’iniziativa sarà presente anche Paolo Savoldelli, vincitore di due edizioni del Giro d’Italia, per una ripresa video iniziale insieme agli alunni delle classi quarta e quinta della scuola di Rovetta.

Leave your thought

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.